Azzano Decimo

Valica il confine con armi clandestine, arrestato

Un cittadino italiano, 32 anni, residente in Campania, è stato arrestato ieri dai Carabinieri della Compagnia di Tarvisio (Udine) per porto, detenzione e ricettazione di armi clandestine e relativo munizionamento. L'uomo è stato fermato intorno alle 12 in ingresso in Italia dall'Austria a bordo di una Renault Clio con targa bulgara per un normale controllo di retro-valico finalizzato al contrasto dell'immigrazione clandestina. Nel bagagliaio dell'auto, in un borsone, i militari del Nucleo Radiomobile di Tarvisio hanno trovato 10 revolver, 5 pistole semi-automatiche tutte prove di matricola e 400 cartucce di vario calibro. Armi e veicolo sono stati posti sotto sequestro. Le armi verranno ora analizzate. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie